Carrello
0 articoli
Produttori
Link utili

 

PAGAMENTO
Che cos'è PayPal
Bonifico Bancario
pagonline

LT 5 ACCENDIFUOCO LIQUIDO ECOLOGICO BIO COMBUSTIBILE VEGETALE TIPO BIOETANOLO

Modello: PCMECR/ACDFCCMBECOAF1971LT05
  • Prezzo: € 31,00
  • Costi di Spedizione: € 13,10
  • Disponibilità: 20 pezzo/i
  • Tempo di imballaggio: 2 giorno/i
  • Ubicazione oggetto: Mappa
ECOACCENDIFUOCO AF1971 a base di ESTRATTI e DERIVATI VEGETALI
Prodotto liquido a basso odore di derivazione vegetale indicato per l’accensione del fuoco di camini, stufe, grill, forni a legna, fiaccole, ecc...  Senza ritorno di fiamma: non contiene alcool, non contiene bioetanolo, non contiene derivati del petrolio (es. nafta, benzine, cherosene, paraffina ecc...).
Confezione da Litri 5

CARATTERISTICHE 
Funziona anche in situazioni difficili: scarsa ventilazione, legna umida, ecc...
Lo sviluppo del fuoco avviene gradualmente, senza provocare odori sgradevoli. 
Il liquido brucia lentamente, senza spegnersi, fino all'esaurimento. 

È un prodotto rivoluzionario anche perché è multiuso:
  • Può essere utilizato come combustibile nei caminetti senza canna fumaria al posto del bioetanolo, utilizzandolo l'apposito stoppino in Lana di Roccia (disponibile nel nostro negozio).
  • È un prodotto non infiammabile che rende sicuro l'utilizzo e la combustione, ma è comunque un combustibile e brucia in modo sicuro ed efficiente. 
  • È un combustibile pulito, non tossico e non produce braci né fumo né tossine e non lascia nessun residuo.
  • Durante combustione brucia ossigeno emettendo solo vapore acqueo e Co2 (areare i locali).
  • È eco-sostenibile, rinnovabile, un combustibile di derivazione vegetale, totalmente ecologico. 
  • È il combustibile più sicuro per il futuro dei caminetti senza canna fumaria.
  • Assicuratevi di avere un tipo di bruciatore adatto prima di utilizzarlo aggiungendo un pezzo di lana di roccia. 
  • È un combustibile alternativo più sicuro e di maggiore durata rispetto al tradizionale bio etanolo (la combustione è molto più lenta). 1 Litro di ecoaccendifuoco brucia e scalda fino a quattro/cinque ore.
  • È un prodotto decisamente non infiammabile avendo un punto di infiammabilità alto, che permette un utilizzo sicuro a differenza del bioetanolo. 
  • È possibile versarlo senza pericolo su una fiamma accesa e come conseguenza il fuoco si spegnerà!
  • Non richiede speciali accorgimenti per lo stoccaggio ed è un'ottima alternativa al bio etanolo.
  • Funziona anche nelle stufe tipo Zibro (solo manuali non elettriche) a combustibile di derivazione petrolifera, ma con performance minori.
DATI TECNICI
Aspetto: liquido.
Odore: caratteristico.
pH: neutro.
CONTIENE: estratti e derivati vegetali. 

MODALIT
À D’USO
Per accendere stufe, camini, ecc...:
Versare un po' di prodotto sulla cenere o appallottolare un pezzo di carta (pagina di giornale o tovagliolo, ecc...),
inserirlo sotto la legna e inumidirlo bene uniformemente con il prodotto e accendere.
Se la legna è troppo umida o troppo grossa e non si accende, versare ancora un po' di accendifuoco sulla carta mentre brucia:
il prodotto non ha ritorno di fiamma e si può versare anche direttamente sul fuoco.  

Per accendere la carbonella:
Sistemare la carbonella sul braciere e inumidirla bene, in maniera uniforme. 
Attendere 3 o 4 minuti affinché il liquido venga assorbito dalla carbonella, poi accendere in più punti.
Dopo 20-30 minuti, quando si è esaurita la fiamma, si può procedere alla cottura.

Per mantenere pulite le canne fumarie:
versare circa 200 grammi di prodotto in un contenitore metallico resistente al fuoco,
collocare il contenitore con il liquido sotto la canna fumaria, appallottolare e poi accendere un tovagliolo o un pezzo di carta  ed  appoggiarlo acceso sulla superficie del liquido.
Attendere che si inneschi la combustione e lasciare bruciare fino ad esaurimento del liquido.
Accertarsi che il contenitore metallico si sia sufficientemente raffreddato prima di rimuoverlo.

Per cuocere sulla pietra:
inserire dei pezzi di lana di roccia in una normale pentola, versare il prodotto nella pentola, senza coprire lo stato di lana di roccia
e collocarla sotto la pietra. Accendere con fiammifero o accendino. Quando la pietra è a temperatura procedere alla cottura.

Come combustibile nei caminetti a bioetanolo:
inserire un pezzo di lana di roccia all'interno del braciere avendo cura di posizionarlo in modo da riempirlo (lasciare 0,5/10 MM dalla chiusura di spazio). Versare il prodotto nella quantità adatta al braciere utilizzato (solitamento 1 o 2 Litri).
Lasciare impregnare la lana di roccia del liquido per qualche minuto. Accendere con l'accendigas direttamente sull lana di roccia e lasciare prendere fuoco.

AVVERTENZE (Reg. CE 1272/2008 CLP)
Tenere fuori dalla portata dei bambini. In caso di contatto con gli occhi sciacquare accuratamente per parecchi minuti. 
Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo.
Continuare a sciacquare. Prodotto da non ingerire.
Prodotto non cosiderato pericoloso dalle normative europee.


button_leftbutton_rightbutton_leftbutton_right